News

News2020-07-06T09: 53: 04 + 02: 00

Approvazione di nuove varietà PIWI in Rheinhessen

Nella Gazzetta ufficiale dell'UE C 265 dell'11 luglio 2022 è stata pubblicata la notifica CE 2022/C 265/08 sulle varietà di nuova approvazione per vino di qualità e vino con un predicato nella regione vinicola del Rheinhessen. La resa massima per ettaro è fissata a 105 ettolitri. Con poche eccezioni, le oltre 20 nuove varietà sono varietà PIWI. Le varietà bianche PIWI sono Cabernet blanc, Calardis blanc, Felicia, Muscaris, Sauvitage, Souvignier gris e Villaris. Le varietà blu PIWI sono Accent, Allegro, Baron, Cabernet Cantor, Cabernet Carol, Cabertin, Calandro, Pinotin, Piroso e Reberger. Oltre alle varietà tedesche, ci sono anche alcune varietà svizzere.

In precedenza era già possibile scegliere tra due dozzine di varietà PIWI come Bronner, Helios, Hibernal, Johanniter, Juwel, Merzling, Phoenix, Prinzipal, Saphira, Sirius, Solaris, Staufer, Bolero, Cabernet Carbon, Cabernet Cortis, Monarch, Prior, Regent, Rondo e Rotberger, cioè esclusivamente dalla Germania, a vincere vino a denominazione di origine geografica DOP.

Gazzetta ufficiale dell'UE C 265 dell'11 luglio 2022, Jiří Sedlo

22 luglio 2022|

"I Vini Pionieri (PIWI) - Innovazione e Tradizione"

Sotto questo motto si è riunito da 10.-17. Luglio noti ricercatori dell'allevamento, nonché attori dell'allevamento e dell'affinamento, nell'Art Nouveau Hall di Landau al 13° Simposio internazionale sull'allevamento e la genetica della vite.

Il Ministero federale dell'alimentazione e dell'agricoltura (BMEL) e l'Organizzazione internazionale della vigna e del vino, in breve OIV, hanno assunto il patrocinio. Il team impegnato dell'Istituto Julis Kühn ha organizzato un programma vario ed emozionante di conferenze, discussioni ed escursioni, che ovviamente includeva anche la cena di gala del giovedì sera.

(altro…)

21 luglio 2022|

Molte pietre miliari sono state raggiunte: il progetto congiunto VITIFTI è in corso ormai da quasi tre anni.

VITIFIT – Status quo nel terzo anno di progetto

Il progetto congiunto VITIFTI è in corso ormai da quasi tre anni. Il focus è sul patogeno della peronospora, Plasmopara viticola. Nella Freilandsaion 202 verranno integrate più aziende vinicole dimostrative. La revisione di approcci innovativi alla minimizzazione del rame è uno degli elementi centrali del progetto VITIFIT. Prof. Dott. Beate Berkelmann-Löhnertz e Dipl-Ing. Stefan Klarner, Hochschule Geisenheim University, mostrano lo stato attuale del progetto.

… PIWI a fuoco 

L'uso delle PIWI nella pratica della viticoltura biologica sarà il modo più efficace per ridurre le applicazioni di rame in futuro, perché il numero di trattamenti può essere ridotto da tre a quattro con le PIWI. Quindi, la crescita di PIWI offre un grande potenziale per la riduzione al minimo del rame...

Continua a leggere (PDF tedesco)

Fonte: LA RIVISTA TEDESCA DEL VINO 18.6.2022

23 luglio 2022|

20 anni di PIWI Vallese

Il 28 e 29 maggio 2022 abbiamo festeggiato i 20 anni di IG PIWI Wallis!

L'ampio programma è iniziato sabato con una visita al World Nature Forum di Naters e il benvenuto ai partecipanti sotto il sole splendente sotto la Fortezza di Naters. Poi ci siamo addentrati nei sotterranei con una visita alle fortificazioni. Michael Hänzig ha progettato l'introduzione all'argomento PIWI con l'argomento Vinificazione del vino rosso PIWI, che potrebbe essere ulteriormente discusso nella successiva raclette à discrétion con un'ampia varietà di vini.

(altro…)

2 luglio 2022|

HIBERNAL FORUM 2022 a Šardice – Repubblica Ceca

Nell'anno del 200° compleanno di Gregor Johann Mendel, il fondatore della genetica, l'Associazione dei viticoltori di Mendel Šardice (Moravia) ha organizzato il 7° concorso di vini delle varietà PIWI. Sabato pomeriggio, 21 maggio 2022, si è svolta la presentazione dei vini da concorso con lezioni specialistiche al mattino.

Continua a leggere

Il catalogo completo con i risultati dei vini in concorso è pubblicato al seguente indirizzo: http://www.vinozesardic.cz/akce-2022/prehlidka-piwi-odrud-a-hibernal-forum

26 maggio 2022|

PIWI Germany Video nell'ambito del Rheinhessen Sustainability Award

7 maggio 2022|

PIWI International è sempre più all'altezza del suo nome!

Dopo aver ricevuto sempre più richieste dagli Stati Uniti e dal Canada sui vitigni PIWI, le opzioni di coltivazione e le resistenze, il consiglio ha deciso di organizzare un incontro informativo sullo zoom.

Abbiamo informato tutti coloro con cui siamo stati in contatto finora, scritto a comunità di protezione, gruppi di interesse e istituti e invitato tutti a uno scambio online.

Il feedback è stato molto incoraggiante e del tutto positivo e siamo riusciti a registrare oltre 40 registrazioni in pochi giorni!

Sono stati discussi molti aspetti e domande. ?
Chi è PIWI International e in quale struttura operiamo, con particolare riferimento ai gruppi regionali e nazionali. Sono state inoltre trattate informazioni generali su PIWI, allevamento, idoneità per il continente nordamericano, potenziale e sfide. Naturalmente, con la nota che il nostro intero pool di conoscenze è a disposizione dei membri.

Fortunatamente, due partecipanti - ciascuno degli Stati Uniti e del Canada - hanno deciso di prendere in mano la situazione, di essere disponibili come contatti per i futuri membri interessati e di avviare un gruppo paese ciascuno

Rimaniamo in stretto contatto con loro e non vediamo l'ora di accogliere due gruppi di paesi d'oltre Atlantico nel nostro gruppo internazionale, si spera quest'anno.

Siamo convinti che il tema delle PIWI riceverà un grande impulso in più, in modo che il potenziale che le PIWI possono offrire per il futuro della viticoltura sia riconosciuto anche a livello mondiale.

Quindi, se hai amici d'affari negli Stati Uniti o in Canada che potrebbero essere interessati a supportare il nostro progetto, faccelo sapere, saremo felici di metterti in contatto con te!    communication@piwi-international.org

7 maggio 2022|

I PIWI si stanno facendo strada in Spagna – con il colore locale!

PIWI International è sulla buona strada per crescere e il nostro nuovo gruppo regionale PIWI España sta già emergendo...

Il nostro nuovo membro, la cantina catalana Albet i Noya, è ancora una volta un pioniere nel campo: avendo aperto la strada alla viticoltura biologica in Spagna nel 1978, sono ancora una volta un passo avanti rispetto allo sviluppo della scena vinicola spagnola.

Da quando il produttore di vino Josep Maria Albet I Noya ha conosciuto per la prima volta i PIWI in Francia alla fine degli anni '90, il suo spirito di ricerca e il suo desiderio di implementare questa conoscenza nei suoi vigneti hanno imperversato in lui.

La Spagna è stata - e non sarà - risparmiata dal cambiamento climatico. La sua volontà di sperimentare con vitigni resistenti era ancora più forte.
(altro…)

4 maggio 2022|

NUOVA ZELANDA RAPPORTO DI SOSTENIBILITÀ DEI VITICOLTORI 2022

To our industry, sustainability means growing grapes and producing our world-famous wines in such a way that we can do so for generations to come. The New Zealand Winegrowers Sustainability Report provides a snapshot of our sustainability journey.

read more

2 maggio 2022|

AGROVINA rassegna stampa

Agrovina 2022 - Il bilancio è misto

Dopo che la principale fiera svizzera per la frutticoltura e la viticoltura, che si svolge ogni due anni, è stata posticipata da gennaio ad aprile a causa del virus corona, c'era da aspettarsi un calo di visitatori ed espositori. Ora la fiera si è svolta dal 5 al 7 aprile. Guardiamo indietro.

Agrovina a Martigny (VS) ha aperto i battenti per la 14° volta. Secondo gli organizzatori, circa 12.500 visitatori hanno visitato i 150 espositori dell'Agrovina di quest'anno. Se si guardano i numeri, bisogna parlare di un calo significativo: meno 4500 visitatori, circa 70 aziende espositrici in meno rispetto al 2020. Questa tendenza era però attesa in anticipo, poiché dopo l'annuncio del rinvio alcuni noti le aziende hanno sospeso la loro partecipazione e aprile per molti produttori di vino e frutta sono già di nuovo impegnati. Tuttavia, è stata una gradita opportunità per le aziende coinvolte di superare i due anni di letargia corona e tornare in contatto fisico con i clienti. Come ritengono unanimi diversi operatori, ciò si è reso necessario in considerazione dell'andamento incerto dei prezzi in molte aree.

leggi di più (tedesco)

Fonte: Obst- und Weinbau - Die Rote - Svizzera

28 aprile 2022|

Risoluzione congiunta sulla conferenza sulla viticoltura. Futuro. Regione del Danubio: futuro della viticoltura biologica: possibilità e rischi

Fonte: Congresso internazionale DWV 13 aprile 2022

Contesto: forti infezioni da peronospora in viticoltura in molti paesi europei A causa dei cambiamenti climatici, la viticoltura in vari paesi europei deve confrontarsi sempre più con eventi meteorologici estremi e condizioni meteorologiche stabili per un lungo periodo di tempo. Le conseguenze sono, da un lato, fasi più o meno lunghe di siccità (cfr annate 2015, 2018, 2019 e 2020) e dall'altro - come l'anno scorso, l'anno scorso ha portato al fatto che soprattutto nella viticoltura regioni dell'Europa centrale e meridionale - lunghe fasi di forti precipitazioni e umidità di lunga durata.
(altro…)

15 aprile 2022|

VITICOLTURA CONFERENZA. FUTURO. REGIONE DANUBIO: IL FUTURO DELLA VITICOLTURA BIOLOGICA – OPPORTUNITÀ E RISCHI

Fonte: Associazione tedesca di viticoltura

13 aprile 2022

La Germania richiede il 30% di viticoltura biologica, il 25% di viticoltura biologica richiede l'UE - È realistico con le circostanze attuali o come vicepresidente DWV Tommaso rotolo come moderatore del tavola rotonda nel portafoto del incontro »Future.Viticulture.Regione del Danubio: il futuro della viticoltura biologica: opportunità e rischi« formulato: "Avere tempo metereologico il giusto cassetta degli attrezzi, intorno a il viticoltura biologica prova futura a fare?" Uno eccitante domanda, Insieme a del si del professione, di cui si occupano intensamente la politica e la scienza.

 

(altro…)

15 aprile 2022|
Vai all'inizio